10 consigli per una foto di food perfetta

Hai cucinato un piatto buonissimo ma le tue foto non gli rendono giustizia?

Con questi 10 consigli sarai in grado di ottenere ottimi risultati anche con uno smartphone.





1. CREA UN SET:


La prima cosa da fare è scegliere una zona in cui allestire un piccolo set, magari con uno sfondo neutro per valorizzare il piatto. Scegli una base a tinta unita, oppure una bella texture, o ancora, un bel tavolo di legno vintage o una lastra di marmo. Tutto dipende dal tipo di sensazione che vuoi trasmettere.

Evita i legni lucidi o tendenti all’arancione e fai attenzione alle tovaglie da tavola con i disegnini, non tutte sono fotogeniche.





2. CURA L'IMPIATTAMENTO:


Ovviamente è uno degli elementi più importanti per la buona riuscita della foto.

Scegli il tipo di piatto, ti consigliamo di usare colori tenui, non esagerare con i colori troppo accesi, perchè rischieresti di cambiare il colore ad alcuni ingredienti della ricetta.

Evita i piatti quadrati, sono davvero complicati da gestire! I piatti piani sono la scelta migliore per ogni tipo di ricetta perché non creano problematiche con ombre, geometrie e cambi colore. Inoltre le forme tonde e i colori chiari stimolano la fame.


La porzione che presenti non dev’essere abbondante, deve essere “fotogenica”. Lucida bene il piatto e dopo l’impiattamento, fa attenzione che non siano presenti schizzi o sbavature.

Ti suggeriamo 3 profili Instagram da seguire per prendere ispirazione:

https://www.instagram.com/theartofplating/

https://www.instagram.com/paintingfood/

https://www.instagram.com/mymuybuenochefs/





4. RACCONTA LA RICETTA:


Prima di scattare prova a immaginare lo scatto. Scegli gli elementi da utilizzare per il tuo set: tovaglie, posate, utensili, individua i dettagli che abbelliranno la tua foto, utilizza gli ingredienti presenti nella ricetta, oppure dei fiori o erbe aromatiche. Creatività!





5. SCEGLI LA COMPOSIZIONE:


Non esiste la composizione giusta, bisogna sperimentare.

Macro: puoi concentrarti su un dettaglio del piatto, mettendo a fuoco un punto e sfocando il resto della scena.

Dall’alto: è il punto di vista più utilizzato, ma tende a schiacciare l’immagine, quindi anche se per alcune pietanze dà ottimi risultati non va bene per tutto (sicuramente è il più instagrammabile).

Frontale o 45 gradi: queste angolazioni sono ideale per fare risaltare piatti o composizioni in cui sono presenti elementi con diverse altezze oppure per dare rilevanza all’elemento centrale della foto. Per questi scatti dovrai scegliere con cura lo sfondo, che altrimenti rischia di impastare la foto.


Probabilmente la tua foto finirà sui social, quindi scegli un formato che sia ottimizzato per i mobile. Il nostro consiglio è il 4/5, oppure quadrato.





6. METTI A FUOCO, NON ZOOMARE E PULISCI LA LENTE:


Il tuo smartphone, per quanto potente, non è capace di capire in quale punto esatto mettere la messa a fuoco. Quindi prima di scattare toccate sempre la parte da mettere a fuoco.

Evita di utilizzare lo zoom! L’ingrandimento digitale riduce la qualità della foto, avvicinati al soggetto e scatta.

E a proposito di qualità, ricordati di pulire spesso la lente dello smartphone, una semplice impronta può rovinare una bella foto.





7. NON USARE IL FLASH INTEGRATO:


Non devi usare il flash dello smartphone perché genera una luce dura, creando delle ombre spiacevoli dietro i soggetti e rendendo il piatto poco appetitoso.

Quindi sfrutta la luce naturale. La tua casa dispone sicuramente di finestre e fonti luminose più che sufficienti.





8. BILANCIAMENTO DEL BIANCO:


Il piatto è bianco, ma in fotografia risulta giallo. Perché?

Il sensore della fotocamera dello smartphone è in grado di rilevare il calore della luce, ma fino a un certo punto. Per bilanciare il bianco dovrai ricorrere alle app di fotoritocco.

Ti consigliamo di scaricare Lightroom, è gratuita e funziona davvero bene.





9. FOTORITOCCO ED EFFETTI:


Evita di usare i filtri di Instagram, sono superati. Esistono migliaia di app per il fotoritocco, noi ti consigliamo Snapseed. Potrai migliorare la prospettiva, eliminare macchie o imperfezioni con un semplice clic.





10. DIVERTITI:

Non ti scoraggiare se i primi risultati non saranno quelli desiderati. Continua fotografare i tuoi piatti, sperimenta e divertiti, modificare la posizione degli oggetti nella scena, sperimenta diverse inquadrature. Buon divertimento!


267 visualizzazioni
cheers_adv.png